Domande frequenti (FAQ)

La tecnologia di polimerizzazione UV a LED proprietaria di Phoseon utilizza un array di dispositivi a semiconduttori altamente integrati che emettono una luce ad alta intensità. Tali array ultravioletti producono una luce di intensità molto più elevata rispetto ad altre tecnologie di polimerizzazione a LED ultravioletti. L’approccio di Phoseon prevede l’utilizzo di un modello dispositivo, ottico e termico proprietario in grado di massimizzare l’energia UV, offrire prestazioni superiori e garantire prodotti duraturi e testati sul campo. Maggiori informazioni

Domande frequenti

Domande frequenti

Informazioni su Phoseon Technology
Phoseon Technology è un’azienda leader nel settore dell’offerta di soluzioni UV a LED per applicazioni commerciali e industriali. I prodotti Phoseon garantiscono la massima quantità di energia UV, elevate prestazioni e un’affidabilità testata sul campo per la polimerizzazione UV a LED di inchiostri, rivestimenti e adesivi.

Cos’è un LED ultravioletto?
Un LED ultravioletto (UV) è un diodo a emissione di luce ultravioletta. Un LED UV è una sorgente luminosa elettronica che produce radiazioni elettromagnetiche con lunghezza d’onda più breve rispetto a quella della luce visibile, ma più lunga di quella dei raggi X.

Cosa si intende per polimerizzazione ultravioletta?
Per polimerizzazione ultravioletta si intende la polimerizzazione di materiali sensibili ai raggi ultravioletti. Tale tecnica sostituisce quella dell'essiccazione tramite evaporazione dei solventi.

Da dove deriva il nome Phoseon?
Il nome "Phoseon" deriva da un’espressione che significa “luce che dura a lungo”.

Questa espressione intende comunicare i concetti di affidabilità e durata nel tempo, come pure l’impegno dell’azienda a fornire sorgenti luminose ad alta intensità per il settore industriale, caratterizzate da un consumo energetico e un impatto ambientale irrisori

Cos’è la tecnologia SLM (Semiconductor Light Matrix)?
La tecnologia SLM è stata sviluppata da Phoseon per produrre luce UV. Quarant’anni fa, le lampade ad arco a mercurio rappresentavano l’unica sorgente di luce UV disponibile per avviare un processo di polimerizzazione UV. Nel frattempo, sono state introdotte nuove sorgenti luminose a lampadine, come le lampadine Excime e le fonti a microonde. Il principio alla base di tale tecnologia è rimasto tuttavia invariato. Phoseon Technology ha sviluppato una tecnologia denominata Semiconductor Light Matrix (SLM), che è in grado di produrre luce UV per applicazioni di polimerizzazione senza fare uso di lampade. Il futuro della tecnologia UV ad alta intensità risiede in sistemi piccoli, freddi e puliti, che non richiedono la sostituzione delle lampade.

La tecnologia Semiconductor Light Matrix (SLM) di Phoseon combina una fitta serie di dispositivi semiconduttori a emissione luminosa con tecniche di microottica e un’avanzata tecnologia termica in un pacchetto MOEMS (Micro Opto Electro-Mechanical System, sistema elettromeccanico micro-ottico) a costi contenuti. Il risultato è un sistema di luce UV ad alta intensità che rappresenta un’alternativa efficiente, scalabile, sicura, di lunga durata ed ecologica alle sorgenti UV tradizionali.

Che cos’è una lampada ad arco?
“Lampada ad arco” è la denominazione generalmente usata per definire una classe di lampade che emettono luce grazie a un arco voltaico. Tali lampade sono anche definite “lampade a scarica” o “lampade a scarica ad arco”. Il tipo di lampada è spesso denominato in base al nome del gas contenuto nella lampadina, ad esempio neon, argo, xeno, cripto, sodio, alogenuro metallico o mercurio. La comune lampada fluorescente è una lampada ad arco a mercurio a bassa pressione.

Quali mercati applicativi prevede Phoseon?
I prodotti di polimerizzazione ultravioletta di Phoseon vengono attualmente utilizzati per la polimerizzazione ultravioletta di stampati, rivestimenti e adesivi. La tecnologia di Phoseon si presta tuttavia per essere implementata in numerosi altri campi di applicazione.

In che cosa si differenzia la tecnologia SLM da altre soluzioni UV a LED disponibili sul mercato?
La tecnologia SLM (Semiconductor Light Matrix) proprietaria di Phoseon rappresenta una svolta nell’ambito delle applicazioni per la produzione di luce a elevata intensità. Utilizza un array di dispositivi a semiconduttori altamente integrati che emettono una luce ad alta intensità. Tali array ultravioletti SLM producono una luce di intensità molto più elevata rispetto ad altre tecnologie di polimerizzazione a LED ultravioletti. La luce prodotta dai LED UV tradizionali è limitata a causa del loro design non integrato. L’approccio SLM di Phoseon consiste invece nell’utilizzare un design proprietario che considera tanto gli aspetti della disposizione quanto quelli ottici e termici al fine di ottimizzare l’emissione.

Qual è la differenza tra le lampade UV tradizionali e le sorgenti UV a LED?

Le lampade ad arco tradizionali sono composte da un arco voltaico avvolto da mercurio allo stato gassoso, il quale eccita gli atomi che decadono emettendo fotoni. Le lampade a microonde eccitano il gas tramite l’emissione di microonde. Le lampade allo xeno utilizzano gas xeno (senza mercurio) ma possono produrre solo un lampo molto intenso per un breve periodo di tempo.
Quando viene applicata la tensione, i semiconduttori UV a LED (UV a LED) emettono luce a basso spettro nel punto d’incontro tra i fori positivi del semiconduttore eccitato e gli elettroni negativi.
Desideri ricevere ulteriori informazioni sui prodotti per la polimerizzazione UV di Phoseon o porre domande sulla polimerizzazione UV? Richiedi maggiori informazioni