Flexo Retrofit Led Curing Fw

Il processo a bassa migrazione

La stabilità del processo è fondamentale per una stampa costante, affidabile e a bassa migrazione. I sistemi UV a LED di Phoseon assicurano che ogni imballo riceva la stessa resa UV costante e uniforme per risultati ripetibili. Richiedi più informazioni sulle soluzioni a banda stretta di Phoseon. Torna alla panoramica sulla stampa flessografica.

Stampa imballi

Il termine bassa migrazione descrive un processo di imballo polimerizzato con UV che garantisce che tutti i materiali utilizzati non si trasferiscano attraverso l’imballo in quantità che potrebbero compromettere la sicurezza, l’odore o il sapore del prodotto finale. Per rispondere ai requisiti della bassa migrazione, devono essere utilizzate Norme di buona fabbricazione (NBF) per garantire un controllo dei processi costante e stabile.

L’UV a LED offre una polimerizzazione completa ed eccellente grazie alla lunghezza d’onda degli UV-A che penetrano attraverso il materiale. I prodotti Phoseon offrono oltre 20.000 ore di funzionamento con cali di potenza minimi nel tempo e sono stati testati per oltre 50.000 ore. Inoltre, la tecnologia UV a LED offre una resa uniforme in tutta l’ampiezza di stampa che, ancora una volta, assicura un prodotto completamente polimerizzato. Tutti questi vantaggi migliorano le NBF per i costruttori che possono essere sicuri che i loro prodotti rispondono costantemente ai requisiti di bassa migrazione. 

Polimerizzazione UV a LED per bassa migrazione: il confezionamento alimentare è il prossimo grande mercato a scoprire i vantaggi della polimerizzazione UV a LED. La crescita è regolamentata da norme dettata dagli utilizzatori di stampanti e marchi, e dai consumatori. La maggior parte degli inchiostri a bassa migrazione è appositamente formulata per le tradizionali lampade a mercurio, ma ora che la tecnologia di polimerizzazione UV a LED è una soluzione disponibile, il numero di inchiostri a bassa migrazione formulati per i LED è in aumento.

Come in altri mercati della stampa che sono entrati nell’ambito degli UV a LED, ormai ci si chiede solo "quando" e non "se" i sistemi a bassa migrazione appariranno sul mercato. Ora grosse quantità di R&S vengono investite per la commercializzazione degli inchiostri a bassa migrazione UV a LED. E con le continue difficoltà normative della RoHS per le tradizionali lampade a mercurio in agguato nel 2016, è fondamentale per tutto l’ecosistema UV a LED collaborare assicurando una transizione naturale e stabile verso un futuro a bassa migrazione.

Contatta il tuo fornitore di inchiostri per saperne di più sui suoi processi a bassa migrazione UV a LED.